Rivestimenti PVDF

Negli ultimi anni, con il rapido sviluppo economico, è aumentata la quantità di rivestimenti in resina contenenti fluoro a base di politetrafluoroetilene (PTFE), fluoruro di polivinilidene (PVDF) e etere alchil etilico di fluoroalcano (FEVE). crescita di.

I rivestimenti in PVDF sono utilizzati principalmente nel campo dell'edilizia. Lamiere metalliche varie (lega di alluminio, acciaio zincato, acciaio inox, bobina in acciaio preverniciato, ecc.) rivestito con esso può essere utilizzato per pareti esterne, tetti e decorazione interna di edifici, e sono diventati un materiale importante per sostituire piastrelle di ceramica e facciate continue in vetro. 

Definizione

Il fluoruro di polivinilidene (PVDF) è un omopolimero del fluoruro di vinilidene (VDF), che è un robusto termoplastico tecnico.

La distribuzione alternata dei gruppi CH2 e CF2 nella catena molecolare del PVDF raggiunge un equilibrio unico di proprietà. Non solo ha la stabilità resistente al calore, agli agenti chimici e ai raggi UV dei fluoropolimeri, ma ha anche la solubilità dei polimeri convenzionali. Ha anche proprietà elettriche uniche come ferroelettricità, piezoelettricità e piroelettricità.

Il rivestimento in polivinilidene fluoruro (PVDF) è un nuovo tipo di materiale da costruzione sviluppato negli ultimi anni.

Il rivestimento in PVDF può formare un rivestimento protettivo con prestazioni eccellenti dopo l'indurimento ad alta temperatura. È un materiale di protezione superficiale ideale. È ampiamente utilizzato nella decorazione di pareti esterne di edifici, metropolitane, tunnel, aree di produzione chimica e altri ambienti difficili per il rivestimento di materiali metallici.

Processo

I rivestimenti in fluorocarbon PVDF sono prodotti utilizzando il 70% di resina PVDF e il 30% di resina acrilica, con pigmenti di alta qualità resistenti agli agenti atmosferici (di solito pigmenti ceramici inorganici). Deve passare attraverso un rigoroso processo di rivestimento e un prodotto di rivestimento qualificato può essere ottenuto dopo la cottura e l'indurimento ad alta temperatura.

I rivestimenti al fluorocarbon PVDF attualmente sul mercato includono rivestimenti liquidi e rivestimenti in polvere. La maggior parte di questi sono rivestimenti liquidi e ci sono due tipi principali di metodi di rivestimento: rivestimento a rullo e spruzzatura.

I rivestimenti in fluorocarburo con rivestimento a rullo vengono utilizzati per il rivestimento di bobine di acciaio e alluminio avvolte. I rivestimenti in PVDF liquido sono stati sviluppati in precedenza, con una tecnologia matura e una comoda corrispondenza dei colori. Al momento, sono ancora la principale forma di rivestimenti al fluorocarbon nel mondo.

Statistiche del rivestimento in PVDF

Statistiche del rivestimento in fluoruro di polivinilidene (PVDF).
Spessore.020" - .030"
Usa la temperatura500 ° F max
Resistenza chimica (ASTM D543)Ottimo
Resistenza all'abrasione (ASTM D4060)Ottimo
Resistenza alla trazione a rottura (ASTM D638)6525 psi
Coefficiente di attrito (ASTM D1894).4 Statico, .3 Dinamico
Rigidità dielettrica (ASTM D149)260 Volt per mil
Durezza (ASTM D676)80 (riva D)

Diversi rivestimenti in fluorocarbon

Tipi di prodottiTecnologia di pitturaImmobili
Rivestimenti fluorocarbon a base solventespruzzatura elettrostaticaResistenza agli agenti atmosferici > 25 A, volatilizzazione del solvente
Rivestimenti fluorocarbon a base solventeRivestimento a rulliLa resistenza agli agenti atmosferici è maggiore di 15 A, il tasso di utilizzo è superiore a quello del rivestimento a spruzzo e vi è volatilizzazione del solvente
vernice a polvere di fluorocarboniospruzzatura elettrostaticaNessuna volatilizzazione del solvente, protezione ambientale, alto tasso di utilizzo, resistenza agli agenti atmosferici superiore a 15 A
Rivestimenti a base acquosa di fluorocarburirivestimento a spruzzoDurabilità, resistenza alle incrostazioni, resistenza ai mezzi chimici, stabilità termica e altre eccellenti proprietà

Applicazioni

Poiché il rivestimento in fluorocarbon PVDF può mantenere a lungo un colore uniforme e una superficie liscia e ha un'eccellente resistenza ai raggi ultravioletti, alle alte temperature, all'umidità, all'inquinamento chimico e ad altre caratteristiche di erosione, è ampiamente utilizzato nei materiali da costruzione, nell'ingegneria petrolifera e in altri campi .

Campo dei materiali da costruzione

I pannelli decorativi in ​​metallo (principalmente alluminio e alluminio-plastica) che utilizzano rivestimenti in fluorocarbon PVDF sono colorati, durevoli, lisci, impermeabili e antivegetativi, isolamento acustico e resistenza agli urti, al calore e al freddo, leggeri, di semplice lavorazione e di facile manutenzione, facile installazione e altre caratteristiche, diventano i più importanti materiali sostitutivi per piastrelle di ceramica, mattoni di argilla e facciate continue in vetro.

Inoltre, i rivestimenti in fluorocarbon PVDF possono essere utilizzati anche come materiali di rivestimento per tetti, porte e finestre, finto granito e altri oggetti decorativi e sporgenze architettoniche per proteggere il colore e la lucentezza degli oggetti decorativi.

Campo di ingegneria petrolifera

In condizioni sia di requisiti di temperatura che di fluidi corrosivi aggressivi o della coesistenza di più sostanze chimiche, come serbatoi di acque reflue liquide chimiche, serbatoi di trattamento delle acque reflue, tubazioni del sistema di trattamento delle acque reflue, serbatoi di stoccaggio e altri rivestimenti anticorrosivi, i requisiti sono molto elevati.

Inoltre, il PVDF ha una temperatura di fusione più bassa e una bassa viscosità, quindi lavorabilità
Le buone prestazioni possono essere utilizzate per la spruzzatura e possono anche essere utilizzate come rivestimento anticorrosione dell'intera attrezzatura.

Tecnologia elettronica

Poiché il rivestimento in fluorocarbon PVDF ha un'elevata percentuale di rivestimento e un eccellente isolamento, è in Europa
La quantità di rivestimenti PVDF applicati dalla tecnologia American Electronics rappresenta il consumo totale di rivestimenti PVDF
1/3, l'uso di rivestimenti in fluorocarbon PVDF può migliorare la sicurezza dei prodotti elettronici, del prodotto
Affidabilità della qualità e durata.

Altre aree

Oltre alle aree di applicazione di cui sopra, i rivestimenti in fluorocarbon PVDF possono essere utilizzati anche nell'industria alimentare
Industria, industria dell'energia nucleare, cantieristica navale, ingegneria navale e altri campi.

Vantaggi e svantaggi

Vantaggi

Il rivestimento in fluorocarbon PVDF presenta i vantaggi di una super resistenza agli agenti atmosferici, non sbiadisce, non inquina e resiste all'invecchiamento.

Anticorrosivo di lunga durata, protezione fino a 20 anni, protezione più lunga degli impianti rivestiti, bassi costi di manutenzione.

Contiene un legame chimico FC, una forte energia di legame, una catena molecolare stabile, una forte resistenza agli agenti atmosferici e la pellicola di vernice non si polverizzerà dopo un uso a lungo termine.

Resistente a solventi, acidi e alcali, acqua, prodotti chimici e la pellicola di vernice è intatta.

Buon aspetto decorativo, colore eccellente e ritenzione di brillantezza, uso a lungo termine senza perdita di brillantezza e colore.

Con caratteristiche autopulenti, la pellicola di vernice non è macchiata, facile da pulire e dura come nuova.

Utilizzato in ambienti da moderati a gravemente corrosivi, come ambienti industriali o marini.

Il sistema di verniciatura è molto completo e può essere abbinato a una varietà di rivestimenti.

Svantaggi

Il prezzo è alto, con conseguenti costi di costruzione elevati.

Al momento, la qualità dei rivestimenti PVDF sul mercato non è uniforme, scadente è buona, quindi è necessario essere cauti al momento dell'acquisto e non dovresti essere avido di denaro.

Il contenuto di fluoro nei rivestimenti PVDF è un indicatore importante. Il contenuto di fluoro della vernice al fluorocarbon di alta qualità soddisfa lo standard e il contenuto di fluoro della vernice al fluorocarbon contraffatta è basso o non lo contiene.

Finitura PVDF

La vernice fluorocarbon architettonica PVDF può essere suddivisa in tre tipi: vernice semplice, vernice argento metallizzato e vernice perlata in base al pigmento di vernice superiore.

In base al rivestimento, può essere suddiviso in quattro tipi: vernice semplice a due strati, vernice metallizzata a tre strati, vernice perlata a due strati e vernice perlata a quattro strati.

I rivestimenti in fluorocarbon PVDF sono generalmente suddivisi in tre tipi: primer, finitura e vernice di finitura. Il primer si distingue per la resina: esistono due tipi di serie acriliche e serie epossidiche.

Il primer si distingue per il colore: principalmente primer giallo contenente cromato di stronzio e una piccola quantità di primer bianco senza cromato di stronzio, ma l'effetto di adesione dovrebbe essere un primer giallo.

PTFE contro PVDF

Prestazioni

1. PTFE: il PTFE ha le caratteristiche di resistenza alle alte temperature e il suo coefficiente di attrito è estremamente basso; Il PTFE ha le caratteristiche di resistenza chimica rispetto ad altre plastiche; Il PTFE ha proprietà meccaniche più morbide. Ha un'energia superficiale molto bassa.

2. Polivinilidene fluoruro: ha molteplici proprietà eccellenti come elasticità, peso ridotto, bassa conduttività termica, elevata resistenza chimica e resistenza al calore.

Applicazioni

1. Politetrafluoroetilene: il politetrafluoroetilene può essere formato per compressione o estrusione; può anche essere trasformato in dispersione acquosa per rivestire, immergere o produrre fibre.

2. Polivinilidene fluoruro: il PVDF viene spesso utilizzato per realizzare la guaina isolante dei fili. I fili sottili di 30 gauge comunemente usati nei circuiti di avvolgimento e nei circuiti stampati sono comunemente usati per l'isolamento PVDF. I cavi con isolamento in PVDF sono spesso chiamati "fili Kynar" con il nome commerciale di PVDF.

Rivestimenti PVDF liquidi VS Rivestimenti PVDF in polvere

La stessa composizione: utilizzare il 70% di contenuto di resina PDF e pigmenti ceramici inorganici ad alta resistenza agli agenti atmosferici e altre composizioni efficaci.

Le stesse prestazioni superiori: Ha la stessa preoccupante resistenza agli agenti atmosferici ed è il miglior soprabito in metallo che sia stato provato finora.

L'applicazione del rivestimento è diversa: sebbene siano tutte vernici per cottura ad alta temperatura, la verniciatura a liquido utilizza una linea di verniciatura a liquido e la verniciatura a polvere utilizza una linea di verniciatura a polvere.

Solvente e costo sono diversi: Il 60-70% della composizione di rivestimento liquida è solvente. La spruzzatura di vernice liquida di solito contiene circa il 50% della vernice che non può essere utilizzata e non può essere riciclata.

La verniciatura a polvere non ha solventi e tutte le polveri possono essere riciclate. Non solo ha le caratteristiche di semplicità, stabilità e alta efficienza, ma consente anche di risparmiare sui costi dei solventi, dell'energia di volatilizzazione dei solventi e dei costi di trattamento della protezione ambientale.

prestazioni superiori: Sebbene la resistenza agli agenti atmosferici sia esattamente la stessa, il rivestimento in polvere presenta i vantaggi di un'elevata durezza, una produzione stabile e una piccola differenza di colore, che possono compensare le carenze della durezza insufficiente del rivestimento al fluorocarbon liquido su profili in alluminio e altre parti .

4.8/5 - (31 voti)
Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Ultimi Post

Post correlati

Acciaio Galvannealed

Il rivestimento di zinco dell'acciaio galvanico ha una buona qualità di assorbimento che consente alle vernici di aderire alla superficie rispetto all'acciaio zincato. Leggi per saperne di più

Continua a leggere...

Cos'è Galfan?

Galfan è uno dei substrati meno conosciuti nel rivestimento dell'acciaio a causa del suo ingresso tardivo nel settore. Scopri perché i prodotti in acciaio con rivestimento Galfan durano

Continua a leggere...