Cos'è l'acciaio elettrozincato

1. Caratteristiche e svantaggi dei prodotti elettrozincati

Parliamo prima dei vantaggi dei prodotti elettrozincati:

Paragonato a zincatura a caldo, la zincatura elettrolitica ha una buona uniformità, un'elevata precisione di controllo dello spessore del rivestimento e una superficie fine, che è molto adatta per requisiti di alta qualità del rivestimento. E poiché l'attività superficiale dello strato di zinco elettrozincato è elevata, esistono molti metodi di post-trattamento, che si tratti di passivazione, fosfatazione, resistenza alle impronte digitali, trattamento autolubrificante, ecc., Esistono varie forme.

La gamma di controllo dello spessore del rivestimento elettrozincato copre un'ampia gamma da sottile a spesso, e il basso può essere placcato da 3 g/m2 a 90 g/m2. Richiedere. D'altra parte, l'elettrozincatura presenta vantaggi nel risparmio delle risorse di zinco, perché il rivestimento è uniforme e non vi sono scorie di zinco, quindi il tasso di utilizzo dello zinco è elevato.

Le prestazioni di lavorazione e le prestazioni di saldatura della zincatura elettrolitica sono migliori, in particolare le prestazioni di saldatura.

La zincatura elettrolitica può essere molto conveniente per produrre prodotti placcati su un lato per soddisfare alcuni requisiti speciali. Ad esempio, se il pannello interno di un'automobile ha requisiti di saldatura speciali, viene generalmente utilizzata la galvanica su un lato.

Naturalmente, i prodotti elettrozincati presentano anche alcuni svantaggi. I suoi difetti sono principalmente legati alle sue caratteristiche tecnologiche.

Da un lato, le sue materie prime dovrebbero essere ricotte, ricotte in continuo o ricotte a cappa, ricotte e riplaccate dopo l'oliatura. In questo caso, la qualità del supporto deve essere elevata e prestazioni insufficienti possono causare una serie di problemi di qualità della superficie;

D'altra parte, a causa della riplaccatura dopo la ricottura, il processo di produzione è più lungo di quello della laminazione a caldo, il che ha un impatto sul controllo dei costi. D'altra parte, la lamiera dell'automobile elettrozincata con uno spesso strato di zinco ha un impatto maggiore sulla capacità di produzione, il numero di serbatoi galvanici deve essere aumentato, l'investimento in apparecchiature è elevato e il consumo di energia è elevato e l'energia complessiva il consumo e il controllo dei costi sono svantaggiati.

2. Il processo produttivo dell'elettrozincatura

<1> Svolgitura, tranciatura, saldatura

Dopo che il substrato elettrozincato arriva all'unità di elettrozincatura, viene arrotolato dallo svolgitore. Dopo che la bobina è stata arrotolata, la forma difettosa e le parti difettose della testata e della piastra di coda vengono tagliate, quindi entra nella saldatrice per la saldatura.

<2> Raddrizzamento a trazione e pulizia prima della galvanica

Dopo la saldatura, la pulizia preliminare dell'olio sulla superficie del pannello è il processo di pre-sgrassaggio.

Se c'è un problema con la forma della piastra o requisiti speciali per la forma della piastra devono essere tesi, la funzione del livellatore di tensione è quella di migliorare la forma della striscia in entrata. Se la forma della striscia non è buona, è probabile che durante il processo di galvanica si graffi la piastra dell'anodo. e la striscia con una buona forma ha una migliore uniformità del rivestimento.

Quindi viene effettuato un ulteriore sgrassaggio chimico per pulire ulteriormente l'olio che non è stato rimosso sulla superficie del nastro di acciaio. Poiché la galvanica deve garantire la forza di adesione del rivestimento, i requisiti per la superficie della lamiera d'acciaio sono molto elevati, quindi dopo lo sgrassaggio chimico convenzionale, sono necessari anche lo sgrassaggio elettrolitico e lo sgrassaggio elettrolitico. Rispetto allo sgrassaggio chimico, sfrutta l'effetto sgrassante meccanico del gas (idrogeno e ossigeno) generato dall'acqua elettrolitica sulla superficie del nastro di acciaio dopo che il nastro è stato energizzato per eseguire la pulizia finale del film d'olio rimasto sulla superficie del nastro. la piastra in acciaio, perché è difficile utilizzare la pulizia a spruzzo o la spazzolatura. Le minuscole particelle sulla superficie vengono rimosse, quindi lo sgrassaggio elettrolitico è una parte molto importante.

La conseguenza più diretta di uno scarso sgrassaggio è che l'adesione del rivestimento dopo la galvanica non è buona e il rivestimento cade durante la stampa o addirittura si strappa come un pezzo di carta.
Dopo il decapaggio, poiché la striscia è esposta all'aria dopo la ricottura, sulla superficie sarà presente una leggera pellicola di ossido. Se il decapaggio non viene eseguito, la futura adesione del rivestimento ne risentirà. Il risciacquo deve essere effettuato dopo il decapaggio, poiché la superficie della striscia non può trasportare acido, altrimenti si forma ruggine nell'aria per lungo tempo, causando difetti di macchia.

<3> Galvanostegia

Dopo lo sgrassaggio e il decapaggio della striscia, viene eseguita la galvanica. La differenza tra galvanizzazione e zincatura a caldo è che nella zincatura a caldo, il nastro di acciaio in uno stato riscaldato entra nella soluzione del vaso di zinco e viene eseguita una reazione di diffusione per appendere il liquido di zinco sul nastro di acciaio.
La zincatura elettrolitica è che la striscia viene caricata negativamente dopo aver contattato il rullo conduttivo, la striscia viene immersa nella soluzione di elettrodeposizione e gli ioni Zn nella soluzione di elettrodeposizione ottengono elettroni e si depositano sulla superficie della striscia per formare uno strato zincato, quindi è una striscia elettrificata nella La reazione elettrochimica nella soluzione è fondamentalmente diversa dalla placcatura a caldo.

<4> Pulizia e post-trattamento dopo la placcatura

Dopo la galvanica, la soluzione di galvanica sulla superficie viene pulita. Il nastro di acciaio che è stato galvanizzato fuori dal serbatoio di placcatura deve essere pulito dallo strato di zinco e il nastro di acciaio deve essere risciacquato con acqua pura per pulire la soluzione di elettrodeposizione residua sulla superficie del nastro di acciaio. Difetti del punto superficiale causati dalla rete.

Successivamente, entra nella fase di post-elaborazione, compreso il trattamento di fosfatazione, il trattamento di passivazione e il trattamento resistente alle impronte digitali. Dopo la post-elaborazione, asciugarlo, asciugare il nastro con acciaio fuso o pellicola, quindi applicare olio (resistente alle impronte ma non oliato), quindi tagliare in rotoli, arrotolare in base al peso del rotolo ordinato dall'utente e pesare dopo rotolamento. Dopo la pesatura, verrà confezionato, quindi confezionato nell'unità di confezionamento successiva. Se la qualità del prodotto soddisfa i requisiti e i vari standard di prestazione, verrà inviato come un prodotto autentico.
3. Introduzione del metodo di post-trattamento di elettrozincatura

fosfatazione

In termini di trattamento di fosfatazione, l'esistenza del film di fosfatazione può migliorare notevolmente l'adesione del rivestimento e ha una certa resistenza alla corrosione, ovvero, dopo il trattamento di fosfatazione, non viene applicato olio dopo l'essiccazione e la corrosione e la ruggine bianca non si verificheranno per un a lungo. Allo stesso tempo, per i materiali da imbutitura, l'esistenza del film di fosfatazione migliorerà notevolmente la sua capacità di formazione e il film di fosfatazione può essere coltivato nel punto in cui il film di pre-fosfatazione non è coperto dalla fabbrica di automobili per migliorare il rivestimento processi.

Poiché molti utenti possono lavorare nastri di acciaio zincato elettrozincato o zincato a caldo non trattato per il post-trattamento, come la fosfatazione dopo lo sgrassaggio, ma l'inquinamento per la fabbrica dell'utente è grave, quindi dopo che l'acciaieria esegue la fosfatazione, dopo il risciacquo e lo sgrassaggio con acqua calda, l'utente può eseguire direttamente il trattamento di rivestimento, che può ridurre la pressione sulla protezione dell'ambiente dell'utente.
Questo tipo di comunemente usato negli elettrodomestici, come alcuni gusci di lavatrici e armadi per forniture per ufficio e alcuni armadi elettrici, ecc., Può essere spruzzato dopo la lavorazione.

Un altro tipo di trattamento di fosfatazione è più utilizzato nelle automobili. Questa fosfatazione è chiamata pre-fosfatazione. La pre-fosfatazione utilizza l'effetto autolubrificante del film di fosfatazione per migliorare il flusso del metallo durante la lavorazione, favorendo la formatura. L'operazione procede senza intoppi, quindi l'uso della pre-fosfatazione nel successivo processo di formatura presenta relativamente pochi problemi di stampaggio e la probabilità di punzonatura e irruvidimento è bassa.

Anche i prodotti fosfatanti presentano alcuni problemi durante l'uso.

La prima è che il tempo di sgrassaggio della scheda dell'elettrodomestico è troppo lungo e l'alcalinità è troppo forte, il che porta alla parziale dissoluzione del film di fosfatazione e alla corrosione locale dello strato di zinco, che può causare problemi come bolle o pozzi nello strato di vernice dopo la verniciatura. La contromisura è generalmente quella di ridurre lo sgrassaggio. La concentrazione, aumentando la concentrazione del tensioattivo, può risolvere il problema.

Il secondo aspetto è che nella fabbrica di automobili il tempo di conservazione della bobina d'acciaio è troppo lungo e l'olio antiruggine superficiale è difficile da rimuovere. Pertanto, la fabbrica di automobili deve controllare il tempo di conservazione. Quando si verifica un problema, è necessario regolare la concentrazione della soluzione sgrassante. Staccare lo strato di fosfato superficiale.

passivazione

Per i prodotti di passivazione, ricordiamo agli utenti ordinanti che i prodotti di passivazione non sono idonei al successivo trattamento di fosfatazione.

In passato capitava spesso che gli utenti ordinassero la defosforizzazione di prodotti passivati, e la fosfatazione non salisse o la tavola fosse molto fiorita, quindi bisogna prestare attenzione a questo aspetto al momento dell'ordine.

Trattamento anti-impronta

Il trattamento anti-impronta è che il rivestimento anti-impronta viene applicato sulla superficie dello strato di zinco da una macchina di rivestimento a rullo, in modo che la superficie della striscia abbia l'effetto anti-impronta.

La resistenza alle impronte digitali è in realtà una delle varie proprietà dei rivestimenti organici. La resistenza alle impronte digitali è la più elementare. All'interno non rimangono evidenti tracce di impronte digitali dopo essere state toccate con le mani durante l'elaborazione. I prodotti resistenti alle impronte digitali sono solo un aspetto della resistenza alle impronte digitali.
Sono resistenti alla conduttività elettrica, alla corrosione, ai graffi, al lavaggio con alcali, all'ingiallimento da forno (come lo scolorimento dopo la cottura a 200 °C) e al nero (come l'acqua bollente). Ci sono requisiti elevati per lo scolorimento dopo 1 ora), l'umidità e la resistenza al calore (come 70°C * 80% di umidità * 120 ore di scolorimento), ecc.

Inoltre, la piastra in acciaio autolubrificante nella resistenza alle impronte digitali ha un'elevata lubrificazione alla piastra in acciaio, comprese alcune proprietà meccaniche. requisiti.
metodo del marchio

I gradi di lastre e nastri di acciaio sono composti da tre parti: grado del substrato, codice di galvanica (E) e codice del tipo di rivestimento in zinco puro (Z). Tra questi, il codice galvanico (E)

Utilizzare un segno più "+" per collegarlo al codice del tipo di rivestimento.

Esempio di denominazione del grado

a) DC05E+Z

È espresso come prodotto galvanico con il grado di substrato di DC05 e rivestimento di zinco puro

b) SECC, SECD, SECE, SECF, SECG

I prodotti galvanici con rivestimento in zinco puro basati sui gradi SPCC, SPCD e SPCE, SPCF e SPCG specificati nello standard aziendale Q/BQB 408 di Baosteel sono denominati rispettivamente SECC, SECD, SECE, SECF e SECG.

Vota questo post
Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Ultimi Post

Post correlati

Acciaio Galvannealed

Il rivestimento di zinco dell'acciaio galvanico ha una buona qualità di assorbimento che consente alle vernici di aderire alla superficie rispetto all'acciaio zincato. Leggi per saperne di più

Continua a leggere...

Cos'è Galfan?

Galfan è uno dei substrati meno conosciuti nel rivestimento dell'acciaio a causa del suo ingresso tardivo nel settore. Scopri perché i prodotti in acciaio con rivestimento Galfan durano

Continua a leggere...